Casa Missionaria Maria Sorg

La Casa Missionaria Maria Sorg a Lengfelden è il luogo dove si svolse l'opera della beata Maria Theresia Ledóchowska, che dalla fine del XIX secolo cercò di risvegliare in varie nazioni europee l'interesse per le missioni africane. 

La sua opera era dedicata all'assistenza per tutti i missionari, senza distinzioni di nazionalità o congregazione.
Maria Theresia Ledóchowska non visitò mai l'Africa, eppure i missionari e gli africani la chiamavano amorevolmente "madre".

Ancor oggi nella Casa Missionaria vivono e lavorano suore che si dedicano soprattutto all'assistenza a distanza delle missioni in difficoltà.

"Il compito della mia vita e della comunità a cui appartengo è di estendere sempre di più l'interesse verso le missioni, e possibilmente di trapiantarlo in ogni cuore." 
(Beata Maria Theresia Ledóchowska, Vienna 1913)

La storia

  • 1863 Maria Theresia Ledóchowska nasce il 29 aprile a Loosdorf, in Bassa Austria, prima figlia del conte polacco Anton Ledóchowski e della contessa svizzera Josephine Salis Zizers.
  • 1885 A Salisburgo Maria Theresia prende servizio come dama di corte presso la granduchessa Alice di Toscana. Qui entra per la prima volta in contatto con il mondo delle missioni e con i suoi problemi. Maria Theresia scrive articoli e pubblica le lettere dei missionari.
  • 1891 Lascia la corte della granduchessa e lavora insieme a volontari laici per le missioni.
  • 1894 Fonda il sodalizio di St. Pietro Claver a sostegno delle missioni africane.
  • 1897 Dai missionari del Sacro Cuore di Liefering acquista un edificio a Lengfelden, che in origine era una cartiera, e lo ribattezza Maria Sorg (Madonna delle Cure). La prima Messa viene celebrata dal dr. Ignaz Rieder nella cappella del parco. Nonostante la dura opposizione dell'unione stampatori, riesce a ottenere la concessione per aprire una tipografia missionaria. Subito inizia un'intensa attività di stampa.
  • 1899 Ottiene l'autorizzazione per allestire un cimitero per le suore nel parco del convento
  • 1900 Le prime bibbie, catechismi e raccolte di canti religiosi tradotti nelle lingue africane vengono spediti in Africa da Maria Sorg.
  • 1914-1918 Nonostante la Prima Guerra Mondiale, prosegue il lavoro a sostegno delle missioni, con l'invio oltremare di pubblicazioni e di cospicue donazioni di benefattori.
  • 1922 Maria Theresia Ledóchowska muore nella casa generalizia delle Suore di S. Pietro Claver a Roma.
  • 1939-1945 Il convento di Maria Sorg viene requisito dalla Wehrmacht che lo utilizza come campo di lavoro femminile.
  • 1946-1953 I locali dell'ex-tipografia missionaria sono adibiti a rifugio per i profughi
  • Dal 1946 Progressivo ritorno delle suore a Maria Sorg e ripresa delle attività a sostegno delle missioni tramite la preghiera, le pubblicazioni e i contributi finanziari.
  • 1975, 19 ottobre. Domenica delle Missioni: il papa Paolo VI beatifica Maria Theresia Ledóchowska 
  • 2004 Inaugurazione del Museo delle Missioni a Maria Sorg
  • Fino a oggi, la congregazione delle Suore Missionarie di San Pietro Claver si è diffusa in tutto il mondo con 237 suore da 28 nazioni, attive in 44 comunità in tutti i continenti.

La Madonna delle Spighe di Maria Sorg

La cappella dedicata alla Madonna nel parco di Maria Sorg fu edificata già nel 1683, anno della liberazione di Vienna dall'assedio turco, da Peter Zillner, allora proprietario della tenuta.

Circa dall'anno 1770 sull'altare è esposto un quadro in cui è raffigurata la Madonna delle Spighe, che indossa una lunga veste blu e porta in braccio spighe di cereali. La scollatura circolare e le maniche sono contornate da raggi di sole. I capelli bruni incorniciano il volto giovanile e l'aureola sembra un sole che sorge. 

Simbologia del quadro: Maria ha messo al mondo Gesù Cristo.
Questo fatto viene rappresentato simbolicamente dalle spighe sulla sua veste.

Madonna delle spighe di Maria Sorg

Orari di preghiera nella cappella di Maria Sorg

Giorni feriali
06.40 
07.00 
Lodi mattutine
Santa Messa
Domenica e festivi    
07.40
08.00
16.00 
Lodi mattutine
Santa Messa
4° domenica di ogni mese: Santa Messa in polacco
Preghiera eucaristica
07.30-12.00ogni venerdì del Sacro Cuore
Preghiera per sacerdoti e ordini religiosi
20.00-21.00 il 26 di ogni mese

Maria Sorg
T +43 662 452097
mission@mariasorg.at

La cappella di S. Maria nel parco del convento e il cimitero delle suore sono aperti al pubblico tutti i giorni:
dalle ore 09.00 alle 17.00